annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

AD12 Sopra discussione per loggati

Comprimi

Consiglio su Inserimento del Freno di Stazionamento su DSG Golf 7.5

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio su Inserimento del Freno di Stazionamento su DSG Golf 7.5

    Ciao carissimi di questo gran forum,
    chiedevo un consiglio inerente all'inserimento del Freno di stazionamento.
    Quando fermo la macchina davanti casa, su strada dritta senza pendenze, una volta messa la leva in P
    posso evitare di inserire il Freno di stazionamento o è preferibile inserirlo sempre ?
    Ad esempio quando sono in giro capita di fermare la macchina, mi trovo in una leggerissima pendenza del tipo quando metto la leva su N e lascio il freno la macchina si muove lentamente
    Si può evitare di inserirlo sempre o può causare in futuro problemi nel cambio DSG ?

    p.s. ovviamente quando mi trovo su una pendenza notevole lo inserisco sempre.

    vi ringrazio,
    Alfonso
    Ultima modifica di alfy81; 06/11/2021, 14:18.

  • #2
    Se l‘ auto è in piano o quasi si può parcheggiare in P senza attivare il freno di stazionamento, al DSG non succede niente. Pensa che in America, dove il cambio automatico è molto diffuso, non lo usa quasi nessuno il freno a mano.

    In ogni caso io preferisco sempre tirarlo esattamente come preferisco usarlo con il cambio manuale quando c‘è inserita la marcia in piano. Mi sento più tranquillo .

    Commenta


    • #3
      Io personalmente mai messo il freno di stazionamento tanto è in P.
      PaoloAlberto

      Commenta


      • #4
        Vi ringrazio per il vostro consiglio

        Commenta


        • #5
          Ho notate che a quasi 30K le pastiglie posteriori sono alla metà (presumo) delle anteriori almeno dal lato esterno quando cambio le gomme verifico anche l'interno.
          Ma il freno automatico accorcia la vita delle pastiglie posteriori??

          Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk

          Commenta


          • #6
            Ma lo spessore "da nuove" delle pastiglie posteriori non è uguale a quelle anteriori. Quindi se il tuo riferimento sul consumo è basato sul confronto con quelle davanti è sbagliato. Anche perchè la frenata è volutamente "caricata" sul davanti (visto il peso motore che grava su quell'asse) ed è per questo che lo spessore è maggiore oltre ad avere dischi piu grandi...

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da velociraptor Visualizza il messaggio
              Ma lo spessore "da nuove" delle pastiglie posteriori non è uguale a quelle anteriori. Quindi se il tuo riferimento sul consumo è basato sul confronto con quelle davanti è sbagliato. Anche perchè la frenata è volutamente "caricata" sul davanti (visto il peso motore che grava su quell'asse) ed è per questo che lo spessore è maggiore oltre ad avere dischi piu grandi...
              Sicuramente anche da nuove sono più sottili, son riuscito a fare una foto, dietro che tra l'altra una sola pasticca ha la molla e anche avanti:

              Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk

              Commenta


              • #8
                Ciao Alzeta_AT , non credo che il freno di stazionamento ad innesto e disinnesto automatico influisca in alcun modo sulla durata delle pastiglie.
                Pensaci un attimo: accendi l'auto, inserisci la marcia, inizi ad applicare coppia alle ruote motrici...e a quel punto il freno di stazionamento in un attimo è già disinnestato.
                Per andare a forzarlo, dovresti eseguire manovre errate, come tentare di partire con la porta di guida aperta (ma non credo sia questo il tuo caso).

                Trovo quest'automatismo veramente utile e sicuro, con notevoli benefici a livello di ordine estetico del tunnel centrale, e buona pace dei freni a mano sui piazzali innevati .
                QUI la mia Variant -

                Commenta

                Sto operando...
                X