annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La Skoda KAROQ di RouxLouka

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ciao Arrigo,
    è circa 1 anno che non posto per una serie di motivi (salute) di vari familiari, sembra iniziato un circo che non finisce mai...
    Ho letto solo ora di tua mamma e ti faccio le mie più sentite condoglianze.
    Spero di aver tempo di rileggerti perchè sei persona di cortese interesse per tutti, non solo per la tua auto: per questo volevo farti i complimenti per i cerchi, azzeccatissimi (a me piacciono molto).
    Ora T-Rocchista!!!

    Commenta


    • Grazie audiman per il sostegno. Mi fa molto molto piacere e mi solleva il morale. il 2020 è stato un anno allucinante conclusosi ancora peggio. Purtroppo il 2021 per tutti non promette di essere diverso. Siamo ancora in attesa di una data del funerale e questo limbo in cui siamo caduti a fine ottobre non finisce. È come se mia mamma fosse svanita. Non so è una sensazione che non avevo mai provato e forse questo non è il luogo più adatto per parlarne. Tornando alla Karoq, auto che letteralmente adoro guidare, devo dire che per essere partito con l’idea di trovare dei buoni cerchi invernali ho trovato dei cerchi non vistosi, lineari come la macchina ma con un certo carattere. Davvero più li guardo e più mi viene voglia di metterli sul treno delle estive.

      Grazie ancora e alla prossima

      Commenta


      • RouxLouka non ci conosciamo ma per caso ho letto la storia e ci tenevo a farti le mie più sentite condoglianze per tua mamma.

        Purtroppo leggendo ho vissuto in parte quello che mi è capitato in questo 2020 schifoso. Un giorno di fine marzo mi portano via entrambi i genitori per quella che sembrava essere un po di febbre..te li portano via nel cuore della notte, senza nulla perchè è tutto contagioso, senza telefoni, non si sa dove vanno, come stanno. Per i giorni seguenti sei in preda al terrore, non sai come contattarli, all'ospedale non ti puoi nemmeno avvicinare..se come me hai la fortuna di avere qualche conoscente in ospedale alla fine riesci a sapere qualcosina per vie traverse ma è sempre tutto un forse. Mio padre era quello che sembrava messo peggio, giorni a piangere pensando che se ne sarebbe potuto andare senza nemmeno potergli dire addio. Eppure erano giovani, sani...ma quello che si sentiva ormai non dava molte speranze, questo virus non lo conosceva nessuno e nemmeno i medici si pronunciavano piu di tanto. Anche se c'era qualche miglioramento lieve, nessuno te lo diceva perchè non si capiva se da li ad un ora sarebbe durato.
        Per fortuna dopo qualche giorno siamo riusciti io e mio fratello a fargli avere un telefono e della biancheria tramite un servizio della crocerossa..i miei erano in 2 reparti separati, mio padre era chiuso a chiave dall'esterno e accedeva una persona per volta. Le prime chiamate che sono riuscito a fare..credo di non aver mai pianto cosi tanto in vita mia.

        Ma dopo 2 mesi molto duri ce l'hanno fatta. Mio padre porta qualche postumo ai polmoni, ha perso parte della capacità respiratoria ma tutto sommato gli è andata bene. Mia madre ad oggi sta abbastanza bene.

        Confermo ogni parola di quello che hai detto: non date retta alla stupidaggini che sentite in giro, questo virus è subdolo e colpisce indistintamente chiunque..ricco, povero, giovane, meno giovane. Proteggetevi e proteggete i vostri cari, siate responsabili nelle scelte che fate quotidianamente. Non uscite solo perchè vedete che altri lo fanno. Proteggetevi e siate responsabili.
        Dimenticavo..nel mentre che i miei genitori erano in ospedale, mio fratello che abitava temporaneamente con loro(stava cambiando casa) non ha voluto essere da meno e se l'è presa anche lui. Di fatto ero l'unico membro della famiglia 'sano' ...cosa per me sconosciuta in quanto ero abituato ad essere l'unico 'bacato'

        Ancora condoglianze Arrigo... e complimenti per l'auto. Spero che questo momento sia per te più breve possibile.
        Impara l'arte e mettila di traverso..

        Commenta


        • Grazie anche a te Matteo TeoGTi30, davvero occorre provare queste strane sensazioni per capirle. Sono surreali ma vere. E nel mio caso l'agonia continua in quanto anche se passata via un mese fa esatto, ad oggi anche morire equivale ad una coda infinita e moduli su moduli da compilare,,,e tanta tanta burocrazia. Nella mia testa davvero è come se quel fine ottobre che l'hanno portata via in ambulanza mia mamma fosse svanita ed ora non vedo l'ora che riposi in pace. Ogni tanto arriva la telefonata dall'ASL, dall'Ospedale, dall'impresa ed ogni volta è come ritornare bruscamente a quei giorni bui.
          Speriamo che finisca questo limbo e questo 3d torni ad essere quello della Karoq, che purtroppo causa smart working da un anno ho davvero poco tempo per usarla e godermela.
          Ancora grazie a chi ha scritto e partecipato al mio lutto su di un forum di macchine, in realtà ho scoperto che è un luogo pieno di gente per bene.

          Commenta


          • RouxLouka effettivamente è un forum di macchine, ma spesso dimentichiamo che è fatto di persone comuni con tutti i problemi e le paure che abbiamo anche noi.

            Io l'ho scoperto al primo pranzo del Soave del 2019, quando l'organizzatore Mau e tutti gli altri mi hanno accolto come un vecchio amico e non come un estraneo che entrava a far parte di un gruppo. Al ritorno ho realizzato che le macchine non sono state la causa, ma semplicemente una scusa..una scusa per conoscersi, per parlare, per confrontarsi. C' era chi aveva la Golf 4000 e chi la Golf 100 , e chi nemmeno aveva una Golf..chi l'aveva tempestata di antenne cb(non faccio nomi per la privacy)e chi aveva l'impianto a metano (anche qui non faccio nomi per la privacy Randal ) . Metano o no, ho passato una giornata fantastica senza fare nulla di particolare a parte mangiare bene e stare in buona compagnia.

            Mi spiace ancora davvero tanto per tua madre. A parte la perdita, come dici tu è ancora piu doloroso che ad un mese ancora non si riesca a voltare pagina e che non riesca ancora a riposare in pace. Questo maledetto 2020 non è stato un buon anno nemmeno per morire a quanto pare.

            Rinnovo il mio augurio: spero che tu possa tornare presto a guardare avanti e alla tua bellissima Karoq e chissà..magari ci potremmo incontrare al Soave quest'anno
            Impara l'arte e mettila di traverso..

            Commenta


            • Si davvero, Covid permettendo, mi piacerebbe voltare pagina e tornare a Soave od al Nazionale anche perchè la prima e ultima volta che sono stato a Soave nel 2013 (ricordo indimenticabile) è stato proprio l'ultimo anno che non avevo problemi familiari. Speriamo che sia di augurio per se non per questo per il prossimo anno.

              Commenta

              Sto operando...
              X