annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Coronavirus (covid-19)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • E sta notizia da dove l'hai presa visto che il decreto non è ancora uscita o sbaglio e ogni testata giornalistica dice la sua chi che i centri commerciali sono chiusi, chi che i negozi sono aperti ecc.
    GOLF 1.4 5P 122CV HL DSG Argento MY2012, pac specchietti, park pilot, bixeno con led, luci post led, ruota di scorta in lega, volante con pad, antifurto vol., cerchi Porto da 17", sensore gomme e Extra Time 3 anni! Kenwood DNX7210BT

    Commenta


    • La repubblica anticipa una ipotesi di chiusura (verifica ancora in corso) alle 20 dei ristoranti ed addirittura alle 18 ma da questo punti di vista un partito della coalizione si dice contrario per le ovvie ricadute sul settore della ristorazione. Sempre repubblica anticipa possibili limitazioni soft allo spostamento tra regioni, chiusura palestre mentre il corriere azzarda anche la chiusura dei centri commerciali nel week-end e conferma anche lei limitazioni negli spostamenti tra regioni con RT molto alto. Sembra inoltre che possa essere anticipato a domani sera un nuovo dpcm contenente probabilmente una parte delle varie misure che si stanno anticipando sui vari giornali principali on-line
      sempre guardando o giornali la situazione sanitaria sembra molto più grave di quello che sembra con problemi in molte regioni.
      I primi dati pubblicati alla spicciolata parlano di ancora un aumento dei casi in veneto, 1729, e toscana, 1526, con rispettivamente 9 e 10 decessi (mi sembra)
      i dati della settimana dicono:
      ven 16/10 - 10010 contagi con 150377 tamponi (6.6%), 107312 malati con 638 TI (0.59%) e 6178 ricoverati (5.75%)
      sab 17/10 - 10925 contagi con 165837 tamponi (6.58%), 116935 malati con 705 TI (0.64%) e 6617 ricoverati (5.65%)
      dom 18/10 - 11705 contagi con 146541 tamponi (7.98%), 126237 malati con 750 TI (0,59%) e 7131 ricoverati (5.64%)
      lun 19/10 - 9338 contagi con 95862 tamponi (9.44%), 134003 malati con 797 TI (0.59 %) e 7676 ricoverati (5,73%)
      mar 20/10 - 10878 contagi con 144737 tamponi (7.51%), 142739 malati con 870 TI (0.60 %) e 8454 ricoverati (5.92%)
      mer 21/10 - 15199 contagi con 177848 tamponi (8.54%), 1554423 malati con 926 TI (0.59 %) e 9057 ricoverati (5.82%)
      gio 22/10 - 16079 contagi con 170392 tamponi (9.43%), 169302 malati con 992 TI (0.58%) e 9694 ricoverati (5.72%)
      ven 23/10 - 19143 contagi con 182032 tamponi (10.5%), 186002 malati con 1049 TI ( 0.56%) e 10549 ricoverati (5.67%)
      sab 24/10 - 19644 contagi con 177669 tamponi (11.05%), 203182 malati con 1128 TI (0.55%) e 11287 ricoverati (5.55%)
      dom 25/10 - 21273 contagi con 161880 tamponi (13.14%), 222241 malati con 1208 TI (0.54%) e 12006 ricoverati (5.40%)
      lun 26/10 - 17012 contagi con 124686 tamponi (13,64%), 236684 malati con 1284 TI (0,54&) e 12997 ricoverati (5,49%)
      mar 27/10 - 21994 contagi con 174398 tamponi (12,6%), 255090 malati con 1411 TI (0,55%) e 13955 ricoverati (5,47%)
      mer 28/10 - 24991 contagi con 198952 tamponi (12,56%), 276457 malati con 1536 TI (0,55%) e 14981 ricoverati (5,42%)
      gio 29/10 - 26831 contagi con 201452 tamponi (13,31%), 299191 malati con 1651 TI (0,55%) e 15964 ricoverati (5,33%)
      ven 30/10 - 31084 contagi con 215085 tamponi (14,45%). 325785 malati con 1746 TI (0,54%) e 16994 ricoverati (5,21%)
      sab 31/10 - 31758 contagi con 215886 tamponi (14,71%), 351386 malati con 1843 TI (0,53%) e 17966 ricoverati (5,11%)
      dom 01/11 - 29907 contagi con 183457 tamponi (16,3%), 378129 malati con 1939 TI (0,51%) e 18902 ricoverati (4,99%)
      lun 02/11 - 22253 contagi con 135731 tamponi (16,4%), 396512 malati con 2022 TI (0,51%) e 19840 ricoverati (5,01%)
      mar 03/11 - 28244 contagi con 182287 tamponi (15.49%), 418142 malati con 2225 TI (0.53%) e 21114 ricoverati (5,04%)
      mer 04/11 - 30550 contagi con 211831 tamponi (14.42%), 443235 malati con 2292 TI (0.52%) e 22116 ricoverati (4,99%)
      gio 05/11 - 34505 contagi con 219884 tamponi (15,69%), 472348 malati con 2391 TI (0.51%) e 23256 ricoverati (5.44%)
      ven 06/11 - 37809 contagi con 234245 tamponi (16.14%), 499118 malati con 2515 TI (0.50%) e 24005 ricoverati (4.80%)
      sab 07/11 - 39811 contagi con 231673 tamponi (17,1%), 532536 malati con 2634 TI (0.49%) e 25109 ricoverati (4,72%)
      dom 08/11 - 32616 contagi con 191144 tamponi (17.0%), 558636 malati con 2749 TI (0.49%) e 26440 ricoverati (4.73%)
      lun 09/11 - 25271 contagi con 147725 tamponi (17.1%), 573334 malati con 2849 TI (0.50%) e 27636 ricoverati (4.82%)
      mart 10/11 - 35098 contagi con 217758 tamponi (16,1%), 590110 malati con 2971 TI (0.50%) e 28633 ricoverati (4.85%)
      merc 11/11 - 32961 contagi con 225640 tamponi (14.6%), 613358 malati con 3081 TI (0.50%) e 29444 ricoverati (4,80%)
      giov 12/11 - 37978 contagi con 234672 tamponi (16.2%) , 635054 malati con 3179 TI (0.50%) e 29873 ricoverati (4,70%)
      ven 13/11 - 40902 contagi con 254908 tamponi (16,0%), 663926 malati con 3230 TI (0.49%) e 30914 ricoverati (4.65%)
      sab 14/11 - 37255 contagi con 227695 tamponi (16.3%), 688435 malati con 3306 TI (0.49%) e 31398 ricoverati (4.64%)
      dom 15/11 - 33979 contagi con 195275 tamponi (17.4%), 712490 malati con 3422 TI (0.48%) e 32047 ricoverati (4.49%)
      lun 16/11 - 27354 contagi con 152663 tamponi (17.9%), 717784 malati con 3492 TI (0.48%) e 32536 ricoverati (4.53%)
      mar 17/11 - 31191 contagi con 208458 tamponi (15,0%), 733810 malati con 3612 TI (0.49%) e 33074 ricoverati (4.50%)
      mer 18/11 - 34283 contagi con 234834 tamponi (14.6%), 743168 malati con 3670 TI (0.49%) e 33504 ricoverati (4.50%)
      gio 19/11 - 36176 contagi con 250186 tamponi (14,5%), 761671 malati con 3712 TI (0.49%) e 33610 ricoverati (4.41%)
      ven 20/11 - 37247 contagi con 238077 tamponi (15.6%), 777176 malati con 3748 TI (0.48%) e 33957 ricoverati (4.37%)
      sab 21/11 - 34767 contagi con 237225 tamponi (14.7%), 791746 malati con 3758 TI (0.47%) e 34063 ricoverati (4.30%)
      dom 22/11 - 28337 contagi con 188747 tamponi (15,0%), 805947 malati con 3801 TI (0.47%) e 34279 ricoverati (4.25%)
      lun 23/11 - 22930 contagi con 148945 tamponi (15,4%), 796849 malati con 3810 TI (0.48%) e 34697 ricoverati (4.35%)
      mar 24/11 - 23232 contagi con 188659 tamponi (12.3%), 798386 malati con 3816 TI (0.47%) e 34577 ricoverati (4.33%)
      mer 25/11 - 25853 contagi con 230007 tamponi (11.2%), 791697 malati con 3848 TI (0.49%) e 34313 ricoverati (4.33%)

      la crescita si manifesta soprattutto sul numero complessivo di contagi. gli altri indicatori, TI ed ospedalizzati crescono come numeri ma non rispecchiamo l'aumento dei contagi nel senso che rimangono sostanzialmente constanti, anzi in molti casi la percentuale di ospedalizzati e di persone in TI pur crescendo come numero assoluto stanno dimostrando una tendenza in diminuzione da una settimana (dato confermato anche oggi) , come se ci fosse molta più gente ammalata ma in forma meno grave o addirittura asintomatica.
      Le preview di veneto e toscana, indicativamente tra i 2/300 contagi in più a quelli di ieri non lasciano spazio ad ottimismo anche se l'aumento di oggi è stato meno netto, solo 500 contagi in più di ieri rimanendo sotto quota 20000 (seppur di poco) ed un numero di tamponi elevato.
      Il dato più variabile di tuti è la % dei contagiati sul numero di tamponi che nell'arco della settimana si è attestato su un valore medio della settimana del 8.6% di percentuale giornaliera. Se ci si fa un poco caso il maggior aumento del numero dei contagiati lo si ha sempre un paio di giorni dopo il picco dei tamponi. il 21 hanno registrato 178000 tamponi ma il giorno dopo solo 170000. tra il 21 ed il 22 i malati sono cresciuti di un misero migliaio unità ed il vero balzo in su, 3000 contagi c'è stato il 23, due giorni dopo. Il 22 si sono fatti 170392 tamponi, relativamente pochi, ma l'aumento tra ieri ed oggi è stato molto ridotto, solo 500 unità. Una bella verifica l'avremmo domani quando vedremo gli effetti dei 182000 tamponi di ieri. Se il numero complessivo non salirà di molto sarebbe una belle cosa perchè sono sempre più convinto che le variazioni sul numero dei contagiati si vedano un paio di giorni dopo alla variazione dei tamponi

      altro comportamento molto simile è che nelle principali regioni il problema di manifesta nei capoluoghi. La Lombardia ha fatto 4900 ma solo Milano è a + 2300, il Piemonte ne ha fatti 1500 e solamente Torino 800, il Lazio 1700 con Roma a 1000, la Campania 1700 con Napoli 980, Liguria 1035 con solamente Genova che ne fa 730.
      Da questo trend con una diffusione più capillare e generale si discosta la toscana con i suoi 1500 di cui solo 522 Firenze, l'Emilia Romagna con 1180 e bologna con solo 369 ed il veneto con 17230 ma spalmati tra Padova, Vicenza e Treviso con numeri compresi fra 350 e 380.
      Purtroppo l'Emilia Romagna si accoda alle altre regioni con il superamento del picco della prima ondata a fronte però di un elevato numero di tamponi, 17000 solo lei (ha fatto + della metà dei tamponi della Lombardia che però ha 5 volte i numeri dell'Emilia Romagna)
      Torino, Milano, Genova, Roma e Napoli sono città molto diverse e non sono esenti da fenomeni di assembramento come nelle altre città ma una gestione non corretta dei mezzi pubblici facilita assembramenti non controllabili (metro) e guarda caso il grosso e progressivo aumento c'è stato alla ripresa delle grandi fabbriche tra fine agosto ed inizio settembre./
      Ultima modifica di fenjus77; 25/11/2020, 19:33.
      Tessera socio n° 199 - La differenza tra in ingegnere ed un bambino? Solo il prezzo del suo giocattolo!!!!!!!!

      Commenta


      • fenjus77 Ma non è che ti sta venendo una "malattia" con sta cosa del Covid?..Scrivi sermoni da inchioda server....

        Commenta


        • sto solo seguento l'evoluzione numerica della situazione per cominciare a capire quando posso stare più tranquillo e poter tirare un sospirone di sollievo sotto la mascherina e con le mani disinfettate. C'è tanta pessima informazione informazione in giro che crea confusione e mim piacerebbe fare un poco di chiarezza, sempre so possibile e se ci riesco. In questo momento anche per altri problemi sono molto preoccupato e strizzato più di un mocio vileda e sto seguendo la storia con appensione
          Tessera socio n° 199 - La differenza tra in ingegnere ed un bambino? Solo il prezzo del suo giocattolo!!!!!!!!

          Commenta


          • Originariamente inviato da PaoloAlberto Visualizza il messaggio
            ... e gia' Conte sta' pensando di modificare il decreto appena fatto..... vuole spostare il coprifuoco alle 18:00 speriamo che questo ulteriore sacrificio serva a scongiurare le chiusure totali!!!!!
            Scusa ma coprifuoco alle 18:00 e il sabato e domenica tutto chiuso non puzzano di lockdown? Te lo propinano a piccole dosi, ormai gli imprenditori ne hanno la misura colma, giustamente, investi per adeguarti alle normative e perdi numerosi clienti, accetti assurde chiusure generalizzate e ora di nuovo chiusi tutti in casa?
            d'estate tutti in giro e non c'era un cavolo.. non è che questo lockdown generalizzato non serva ad un caspio?
            Ok distanziamento e DPI ma il paese deve andare avanti, se la priorità è la salute, si aumentino i posti TI ad un numero adeguato, se davvero la priorità del governo è la salute....
            My VW Golf mk7.5 R-line Y2018, 1.4 tsi ex125cv (160cv-270nm by Revo), scarico Ragazzon GTI Style.

            Commenta


            • sentivo il giornale rai radio 2 e sembra che le prossime mosse, già forse stasera o domani possano essere, come anche diceva @cavoloso24:
              - chiusura bar, ristoranti, pizzerie gelaterie ....... durante la settimana alle 18/20 e chiusura la domenica con consegna a domiclio fino alle 24;
              - limitazioni sugli spostamenti con il consiglio di non uscire dal comune;
              - chiusura palestre piscine ........
              - chiusura cinema, teatri, sale bingo ....
              - pèossibile introduzioni limitazioni o blocchi per lo spostamento fra regioni;
              - vietate le feste

              https://www.repubblica.it/politica/2...13063-P2-S1-T1

              Per il discorso TI durante la fase 1 venne indicato come numero congruo 14 x 100000 abitanti. Molto probabilmente non tutte le regioni si sono attrezzate per arrivare a tale valore. Il problema fprse più grosso non è tanto la TI, che si mantiene costante sul 0.5/0.6% dei totali ricoverati quanto i reparti covid normali con percentuale doppia. Sono loro che richeidono delle attenzioni maggiori rispetto agli altri reparti ospedalieri
              velociraptor avro tanti difetti ed un pessimo carattere ma per un poco lasciami essere ingegnere e quindi attaccato ai numeri che ho visto per tanti anni! Proprio ieri sono 18 anni che mi sono laureato in una ingegneria seria, non una buffonata come gestionale o ambientale, Elettrotecnica (settore industriale).
              Tessera socio n° 199 - La differenza tra in ingegnere ed un bambino? Solo il prezzo del suo giocattolo!!!!!!!!

              Commenta


              • Originariamente inviato da tony Visualizza il messaggio
                Mmm ... ma nelle province autonome di Trento e Bolzano funziona diversamente?

                Leggetevi quello che c'è scritto nel Portale del Ministero della Salute:
                http://www.salute.gov.it/portale/nuo...aliano&id=5117

                Io stesso sono a conoscenza di diversi soggetti, qualcuno pure paziente di mia moglie, che si trovano attualmente in quarantena fiduciaria per aver avuto stretti contatti con soggetti positivi al covid !

                Sarebbe da folli lasciare in libera circolazione tali soggetti e, peraltro, tutta l'attività di tracciamento dei contatti con i positivi offrirebbe risultati poco confortanti !
                E' appena stato confermato da un medico al TG regionale ...
                medici ed infermieri sospetti o con sintomi, sottoposti a tampone, DEVONO continuare a lavorare fino a quando non arriva l'esito (anche 2-3 giorni dopo)

                Golf 7 - 1.4 TSI 140 Cv

                Commenta


                • susetto questo è stato già previsto col decreto emergenza dello scorso mese di marzo:
                  https://www.ilsole24ore.com/art/nien...intomi-ADa9gdB

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da susetto Visualizza il messaggio

                    E' appena stato confermato da un medico al TG regionale ...
                    medici ed infermieri sospetti o con sintomi, sottoposti a tampone, DEVONO continuare a lavorare fino a quando non arriva l'esito (anche 2-3 giorni dopo)
                    Non vale solo per loro ma per tutti, con tutto ciò che ne consegue. Gli unici ad essere "trattati diversamente" sono gli studenti

                    Commenta


                    • Vale per tutti?

                      Da quando Sergio? E qual'è il presupposto normativo che lo prevede?

                      Per essere così dovrebbe essere stata ribaltata completamente la Circolare del Ministero della Salute dello scorso 12.10.2020 e tutti i presupposti fondanti la stessa.

                      Attenzione: il codice penale sanziona pesantemente l'omicidio premeditato, ma di omicidi premeditati ne registriamo tantissimi nel bel paese

                      A buon intenditore ...

                      Commenta


                      • Non voglio fare l’uccello del malaugurio ma per metà novembre siamo tutti rinchiusi...
                        PaoloAlberto

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da cavoloso24 Visualizza il messaggio

                          Scusa ma coprifuoco alle 18:00 e il sabato e domenica tutto chiuso non puzzano di lockdown? Te lo propinano a piccole dosi, ormai gli imprenditori ne hanno la misura colma, giustamente, investi per adeguarti alle normative e perdi numerosi clienti, accetti assurde chiusure generalizzate e ora di nuovo chiusi tutti in casa?
                          d'estate tutti in giro e non c'era un cavolo.. non è che questo lockdown generalizzato non serva ad un caspio?
                          Ok distanziamento e DPI ma il paese deve andare avanti, se la priorità è la salute, si aumentino i posti TI ad un numero adeguato, se davvero la priorità del governo è la salute....
                          Quindi mi stai dicendo che tu hai visto tutti indossare correttamente i DPI, tutti rispettare i distanziamenti e gli assembramenti ?
                          In che paese vivi per curiosità perché qui da me, in Italia, ho avuto la fortuna di vedere le regole osservate in pochissime occasioni !

                          Le TI le hanno raddoppiate (8.000 vs 4.000) di cui 7.000 sono rimaste ferme negli ultimi 3 mesi a prendere polvere e costare soldi pubblici per tenerle operative.

                          Non è che possono farne 100.000 perché siamo un ammasso di teste di ....... incapaci di osservare delle semplici regolette da asilo !!!

                          Quindi, per capirsi, in prima battuta provano a dare un giro di vite qua e la ... se la gente capisce è di bene, altrimenti quando il numero di morti inizierà a salire toccherà farci un altro lockdown.

                          - - -

                          Estero, parliamo di estero.
                          Adesso ho belle visto come ripiglia la discussione, tutti a lamentarsi dei divieti e allora metto le mani avanti.

                          Vi è mai venuta la curiosità di vedere cosa fanno all'estero cosi giusto per capire se chi ci governa fa cose aliene o allineate al resto del mondo ?

                          Datemi retta, fatevi qualche lettura. Potreste perfino sentirvi orgogliosi di essere italiani in Italia.

                          Perché se vi dicessi che vostro nonno 86 enne malato di covid19 non può avere diritto alla rianimazione in ospedale voi cosa pensereste ?
                          Bene, sappiate che è quello che sta accadendo in Svizzera per tenere posti liberi per i giovani.

                          Consolatevi, di questo passo e fintanto ci sarà chi rompe i .......i per i divieti e le chiusure ... ci arriveremo presto anche noi.
                          webmaster

                          Commenta


                          • Le decisioni assunte in Svizzera lasciano infatti intendere quanto inesistente sia il problema covid-19 (spero che non mi prendiate sul serio)

                            In Europa la situazione è davvero critica, basti pensare che i nostri cugini transalpini, che non sono poi quelli messi peggio di tutti, si sono attestati con la classica percentuale tamponi/nuovi positivi al 16% a fronte del nostro 11%.

                            Se qualcuno lo avesse dimenticato, perché è normale dimenticare e in Italia siamo tra i più bravi a dimenticare, L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha sottolineato a chiare lettere che l'epidemia è considerata non più sotto controllo quando la percentuale di positivi al tampone supera il 5%.

                            E noi ci mettiamo a piangere e a manifestare contro le istituzioni che cercano di serrare i ranghi evitando per quanto possibile una chiusura totale che comunque si verrebbe a determinare naturalmente molto presto in mancanza di freni e con comportamenti dissennati?

                            Di certo non si può sperare in positivo limitandosi alle lamentele o mettendo la testa sotto la sabbia come gli struzzi!

                            Ciò che ha osservato Mambro da ultimo non mi pare sia ancora "legalmente consentito" per regola generale, ma se il tracciamento è saltato - nonostante qualcuno ritenga che la situazione sia ancora sotto controllo - e una importante fetta di positivi sono asintomatici ... non si potrà che andare, purtroppo, verso quella conclusione e da lì al temuto lockdown il passo è breve!

                            Commenta


                            • E la mia rabbia cresce perché io ho sempre cercato di mantenere il profilo basso in tutti questi mesi. I miei piedi non hanno toccato la spiaggia un solo giorno (nonostante tutti criticassero la mia scelta perché anacronistica visto che tutti andavamo al mare) senza aver fatto una pizzata fuori, in giro coperto in volto come la rapina del secolo anche con 40 gradi fuori etc etc. E per colpa di quell'ammasso di teste di c (le stesse menzionate da Michele ) ora devo ritornare alla clausura in modalita "avanzata" a quella che fino ad oggi ho vissuto. Un grande sempre a quell'ammasso menzionato prima.

                              Commenta


                              • Ma infatti quella è anche la mia rabbia perché non si dovevano consentire certi sbracamenti, atteso che la seconda ondata era prevedibile ed era anche stata ampiamente prevista non essendo intervenuta alcuna concreta sconfitta di questo maledetto virus.

                                Certo, se la pandemia circola nel Mondo ed in Europa noi non possiamo eliminarla neppure con comportamenti esemplari, ma rallentarla è essenziale ed è un dovere per il bene della collettività!

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X